Quel Volto

Il volto di quella presenza, che avverto ma che non ritrovo tra le persone che conosco. Il calore di quell’abbraccio, che ora mi manca e vorrei tornare subito nel sogno perché solo in quella dimensione sperimento la pienezza dell’Essere. Il tempo non serve più ma si ripresenta anche lì e mi tocca abbandonare quell’attimo, che … More Quel Volto

Pausa

Da piccolo, quando dopo lunghi giochi ti mancava il fiato, chiamavi pausa con uno strano gesto delle mani che sembrava una casetta fatta di ideogrammi. Una pausa da tutto e da tutti, sarebbe bello se fosse possibile, anche adesso, almeno una volta l’anno, e no, non mi serve la telefonata a casa perché (finalmente ma … More Pausa

Strade di città

Colori e vane forme, accostati a luci di ombre. Misure diverse di costruzioni disperse. Sembran voler nello spazio imprimere, una propria personalità da esprimere. Dalla strada tutto appar confusamente ordinato, non se ne coglie il disegno accurato. Case sparse, diversi agglomerati, alcuni curati, altri calpestati. Finestre che accolgono l’Infinito, da fiori il cornicione abbellito. Tendine … More Strade di città

L’attesa

Quell’apprezzamento che aspettavi e che non è mai arrivato, come quando lavori nell’ombra e il merito lo prende sempre qualcun altro. Quelle parole su cui contavi per confortare la tua fragilità e che sono rimaste sospese in un mondo che fluttua, al di là di aspettative e realizzazioni. Quell’attenzione che avrebbe dovuto riempirti il cuore, … More L’attesa

Tu

Vento di ghiaccio, Mi getti in un crepaccio. Non mi arrendo comunque, voglio esplorare ovunque. Ci saranno giorni tristi e panorami mai visti. Nasceranno nuovi Soli, moriranno vecchie emozioni. E Tu sarai lì ad aspettare, il mio eterno peregrinare. Ti riconosco nel Vento, e in un lago d’Argento. Tra le montagne scalate e le vie … More Tu

La stalla

Entro nel recinto e accosto con cura il cancellino, quasi a non voler svegliare quel che definisco “la truppa”. Al primo quasi impercettibile mio passo, le caprette mi corrono incontro, in realtà risvegliate da quel cancelletto che stride.(dovrò occuparmi anche di quello-penso tra me.) Le conto velocemente. Tutte presenti all’appello. Lascio loro morsi di pane … More La stalla

Ombre

Il sole davanti a me, in quelle giornate in cui quasi ti acceca e modella i contorni delle cose che incontri con indefinita nitidezza. Ti volti di scatto, quasi a voler scorgere, in una frazione di istante, oltre che la tua ombra, quella di chi senti accanto… Un giorno ci riuscirai. (la velocità non c’entra…!) … More Ombre

Trasparente

Trasparente come quella carta da lucido che usavi a scuola per ricostruire geografie rappresentate dalle cartine in scala. Lucido come le lacrime imprigionate nei tuoi occhi. Trasparente e lucido, ti senti proprio così! Invisibile ad un mondo che calpesta le tue aspettative, resti impresso come inchiostro sulla carta, in balia di una matita che traccia … More Trasparente

Il gigante buono

Ti ho incontrato lassù, dopo aver a lungo camminato, mi sono imbattuto nel tuo mondo. Un regno di fate e sospiri, dove avverto ancora la magia che si nasconde tra gli alberi. Mi sei apparso all’improvviso, all’inizio non riuscivo a scorgerti, il sole mi accecava con la sua luminosa forza. Poi ho avvertito la tua … More Il gigante buono