Radici

Radici di me strappate per noncuranza, privo di entusiasmo, scopro la fragilità sperimento la sete vivo la precarietà. Presto finirà tutto, la morte avanza (nel silenzio dell’indifferenza).

Con-sol-azione

La sabbia tra i capelli mi strappa un sorriso, segno di una doccia frettolosa (perché l’aereo non aspetta!) Mi gusto questi granelli, ricordo dei bei tempi che furono. Presto anche la pelle tornerà color mozzarella, gli occhiali da sole serviranno a poco e la prova costume non sarà più un tormento. (Triste consolazione per una … More Con-sol-azione

Illusione

Illusione di emozioni colorate di entusiasmo. L’anima solitaria attende un istante di artificiale realtà. Il cuore esulta per un flebile cenno di un amore ormai sopito. Un debole ricordo divora vibranti pulsazioni che silenziosamente cessano. Lacrime di spine ingannono apparenti lusinghe di vuoti sentimenti. Tutto rumorosamente tace di un lamento senza eco. La bocca si … More Illusione

Trasparenza di nebbia

Nebbia sull’anima, occhi trasparenti osservano il vuoto di una malinconia che scivola nel fango dell’indifferenza. Onde salate come brividi sul cuore, sabbia rovente che ferma il respiro. Impronte in cielo di un’anima persa in Terra. Osservando mi anniento. Particelle di me ovunque nell’universo.

Sto-nate

Note stonate, arrabbiate e deboli, lasciate affondare in porti di nessuno, in balia di onde burrascose, sventurate solcano una terra senza identità strappando i semi di ciò che non potrà più crescere. Impotente, assisto alla devastazione il cuore lacerato pulsa di una tristezza amara. Strage di vendetta, insoddisfazione compiuta. Disorientato, piango questa sconfitta di libertà.

L’ultimo giorno!

Te ne accorgi dall’asciugamano, incartapecorito! Uno strano spessore non lo abbandona, nemmeno quando è asciutto! Racconta una storia di sole e di mare; tra l’intreccio di cotone anche la sabbia che ha strappato alla battigia, con noncuranza, senza nemmeno chiedere il permesso alla spiaggia, che ogni anno, perde una parte di se stessa… Sono i … More L’ultimo giorno!

Vento di convinzioni

Un vento che non mi abbandona, da piacevole carezza sulla pelle a brivido fresco di tramontana. Le foglie di palma si piegano in balia dei suoi capricci. Fremiti sul corpo ma resisto. In fondo è estate e in estate deve far caldo! ( Insistenti convinzioni infantili)

Stra-volto

Stravolgersi e travolgere tutto nell’attimo di un addio. Vita consumata che non torna più uguale a se stessa. Ricomincio dall’inizio ma dalla fine mi sembra di tornare indietro. Me ne vado per non restare. Frammenti di luce calpestati a terra, mi allontano. L’eco di un’onda mi stordisce poi si ritira. Solo sale resta depositato sul … More Stra-volto

L’accappatoio

Quell’acccappatoio per terra, caduto per il troppo peso, bagnato dalle fatiche di chi se ne è servito, ora giace, scomposto, sul pavimento freddo. Lo osservo e potrei lasciarlo lì, malinconiconicamente sconvolto, in balìa del Tempo. Ma non posso. Quel disordine caotico sconvolge l’apparente mio ordine mentale . No, non potrò dormire finché anche quell’asciugamano non … More L’accappatoio