Perso nel buio

Perso nel buio, immobile resto il sogno mi disorienta, la fantasia mi lacera. Di apatia mi nutro mentre il mio mondo smette di vivere. Con imbarazzo muoio al mio destino. Annunci

La deriva

Non so cosa mi manchi davvero. In un mondo a due velocità, io son rimasto fermo. Vivo alla deriva della mia stessa immaginazione, prigioniero di fantasie maldestre che rendono cupi i miei sentieri. In balia di forze che mi annientano, riconosco apatico la mia precaria inutilità. Pietà di questo polveroso corpo più non ho. Misericordia … More La deriva

Il puzzle

  Pezzi di mondo sbirciati qua e là, attraverso la nebbia di racconti altrui. Conto le tessere ma non coincidono mai, un’immagine si forma che non corrisponde a realtà. Vivo l’utopia di dimensioni nascoste, abbandonate alla pigrizia di un’altrui malvagità. Pezzi di mondo, rotolati qua e là, persi nell’oscurità di labirinti inespressi. Scarto le tessere … More Il puzzle

Non ti so dire

Non ti so dire cosa sarebbe successo se io fossi rimasto. So solo che la nostalgia mi coglie ancora adesso, nonostante sian passati tanti anni da quando abbandonai questo luogo… Le cose che ci son ancora e quelle che non ci sono più, soprattutto quelle mi mancano mentre percorro viottoli a me cari. Non ti … More Non ti so dire

Il punto e la virgola

Il punto, sempre preciso e puntuale, si era abituato a chiudere ogni storia. Con il tempo, non poteva più sopportare l’indecisione altrui. La virgola, abituata a saltar qua e là all’occorrenza, aveva capito che stare in equilibrio tra due posizioni aveva, anche, i suoi vantaggi. Si rammaricava, però, che, alla fine, finiva sempre tutto con … More Il punto e la virgola

La pozzanghera

Mi guardi dal basso divertita. Ti guardo dall’alto stizzito. Ho il fango sotto le scarpe e schizzi di una passata tempesta sui pantaloni. Distratto e avvolto nei miei pensieri, mi sono immerso nel tuo mondo, senza volere, senza accorgermene. E tu, attenta ad ogni passo, conservi le impronte del mio cammino, rinunciando ad un pò … More La pozzanghera

Gollum

Vivo ripiegato su me stesso in un mondo nutrito di illusioni. Abbagliato da finte conquiste mi crogiolo in una dimensione di sconfitta, pago di ciò che mi circonda, non cerco nulla altrove, non rovisto più nemmeno tra le pieghe del cuore. Mi aggiro solitario nel non senso della mia apatica Verità. Non ho più espressioni, … More Gollum

L’ultimo saluto

L’ultimo saluto ad un amico mentre la pioggia mescola le lacrime ai ricordi e la nebbia confonde gli animi disorientati. Campane dai rintocchi di morte fan vibrare cuori disperati. La voce del prete scuote coscienze senza vita mentre tra la gente presente serpeggiano sguardi trafitti dallo stupore. Solo parole delicate e profonde circondano un’anima appena … More L’ultimo saluto

Immobile

Immobile ad ascoltare la malattia che mi scorre tra le vene. Agitato mentre avverto le mie difese soccombere. Allontanatemi da questo mio corpo perché io possa vivere.