Ricordi

  Ci sono ricordi plastificati dal Tempo ingabbiati tra cenere e polvere, luoghi di maledette sofferenze annidate nel respiro del cuore. Ci sono ricordi che feriscono, sensazioni dimenticate che pulsano disperate tra disequilibri di monotoni silenzi. E poi ci sono i ricordi leggeri che fluttuano sereni nella brillantezza del sole lasciando gioia ad ogni loro … More Ricordi

Nuvole

Nuvole di tempo mescolano sentieri di ricordi. Riccioli di pensieri come cicatrici tracciano il candore di effimere immaginazioni. Passeggeri del vento traghettano misteri di un’offuscata realtà. All’ombra della mia titubanza riscopro orizzonti di nuove possibilità.

Riflessi

Non riconosci più il tuo nome, imprigionato in un ruolo che non ti appartiene passano gli anni, rughe compaiono su un volto non tuo. Chi sono io? Chi sei tu? Mi volto indietro e per la prima volta vedo nei tuoi occhi il genitore che non sono stato intento come ero a non deluderti come … More Riflessi

Dis-ordine

  C’è un disordine che è ordinato compimento e un ordine che è frenata ribellione, sommesso mistero di incurabile affanno. Ci sono idee che illuminano stagni di inquietudine e pensieri che spengono fantasie di realizzazione. Ci sono civiltà che nascono dalle loro ceneri e ci sono società soffocate dal loro stesso progresso. E poi ci … More Dis-ordine

Incontri

Incontri casuali, clandestini e ufficiali appassionatamente studiati meticolosamente rimandati. Incontri pensati, desiderati e immaginati, solchi lasciati nella fantasia di una malcelata ipocrisia. Sentieri tentennati di sospiri accennati, traditi e feriti. Sogni abbozzati di sensazioni immaginate, nel ricordo di ciò che non fu fingo la nostra storia.

Risposte

Ho bisogno di risposte, troppi dubbi assalgono la mia mente vuota. Senza punti fermi vago, riflessioni informi addormentano il mio agire . Nella tua freddezza giaccio, ghiaccio scioglie il mio temerario disappunto.

Radici

Radici di cemento scuotono folate di vento, spezzano con fermezza la delusione di assolate tentazioni, tentennamenti tentati di martoriati sogni. Nella libertà della mia incertezza strappo filamenti di idee altrui.

Ricordi

Ricordi, tra foglie di salvia e rosmarino, scuotano l’aria da una passata tempesta. Nel fango germogli, cullati dall’acqua, attendono il calore di raggi lontani, mentre il sole si avvicina. Nell’aria profumi di dimenticate esperienze.  

Il bradipo imbellettato ( filosofia di sopravvivenza in ufficio)

  Il bradipo imbellettato, dai colleghi detestato, lascia pratiche sulla scrivania per correre via e nello specchio vedere riflesso se stesso. Al telefono non risponde perché gli interni confonde, va a bere il caffè anche se nessuno c’è. Tra le carte sconfitto e da direttive afflitto, giace bacucco, e con matite di trucco scarabocchia svogliato … More Il bradipo imbellettato ( filosofia di sopravvivenza in ufficio)

Sete

Nell’equilibrio di instabili sospiri, soffio particelle di fango. Vitalità. Dove sei rimasta appesa? Tralicci sopportano filamenti di noia, mentre il Vento nasconde la sete che ho di te.