Mi arrendo

Mi arrendo. Su questo filo instabile troppo a lungo ho soggiornato. Mi arrendo anche se non so che fare ora che il filo si è spezzato e la caduta libera contorce i miei lineamenti. Mi arrendo. A nulla mi aggrappo non ne ho più voglia mani conserte mi lascio sprofondare nella melma di pensieri oscuri. … More Mi arrendo

Sto-nate

Note stonate, arrabbiate e deboli, lasciate affondare in porti di nessuno, in balia di onde burrascose, sventurate solcano una terra senza identità strappando i semi di ciò che non potrà più crescere. Impotente, assisto alla devastazione il cuore lacerato pulsa di una tristezza amara. Strage di vendetta, insoddisfazione compiuta. Disorientato, piango questa sconfitta di libertà.

30

Quei trenta minuti d’aria, che ti vengono concessi quando sei a casa a curar un pulcino malato e ti danno finalmente il cambio… Assapori lo scorrere del tempo, tutto appare improvvisamente prezioso…quel raggio di sole appena nascosto dalle nuvole che, prepotenti, vogliono offuscare il suo generoso calore…quel timido fiore, cresciuto ai margini di una cementificazione … More 30

Stop

Fermarsi in tempo per non precipitare. Quando la frenesia della Vita sembra stritolarti, tu spicchi il volo, prima che l’ultima zolla di terra che ti sorregge si sgretoli sotto il peso delle tue preoccupazioni. E ti ritrovi in cielo; dall’alto tutto appare infinitamente insignificante. Ti senti libero e leggero, come un gabbiano, alla scoperta di … More Stop

Pausa

Da piccolo, quando dopo lunghi giochi ti mancava il fiato, chiamavi pausa con uno strano gesto delle mani che sembrava una casetta fatta di ideogrammi. Una pausa da tutto e da tutti, sarebbe bello se fosse possibile, anche adesso, almeno una volta l’anno, e no, non mi serve la telefonata a casa perché (finalmente ma … More Pausa